Itinerario 10: Vitolini-Faltognano

Prima di iniziare la passeggiata, visitiamo ciò che è rimasto dell'antico borgo di Vitolini (m 197). Imbocchiamo via Piastreto e saliamo tra vigneti ed oliveti; al bivio si prende a diritto in salita e, all'altezza del cimitero di Vitolini (che troviamo sulla sinistra), abbandoniamo la strada che piega a destra per imboccare una mulattiera che sale a diritto, costeggiando il cimitero.

Si rientra per un breve tratto sulla strada asfaltata e in corrispondenza di una curva a destra, si prosegue a diritto su una mulattiera a fondo erboso che sale tra oliveti. Si sale all'abitato di Mignana (m 323) dove, in prossimità delle prime case, si giunge ad un bivio dove si volge a sinistra lungo una mulattiera fiancheggiata da un filare di piccoli cipressi. Da Mignana, allontanandoci un po' dal sentiero, si possono raggiungere le rovine di Cortella nei cui pressi si osservano alcuni esemplari di sughere.

Si supera una deviazione a sinistra, poi un fosso e si piega a sinistra sfiorando una villetta sulla destra; si prosegue in leggera salita, tra un bosco (sulla destra) misto di pini e querce e un oliveto (sulla sinistra) che scende sul fianco di un'incisa valletta. Si prosegue sulla mulattiera che, piegando a sinistra, penetra in un bosco misto di pini, querce, castagni e macchia mediterranea.

Giunti ad un bivio, si prende lo stradello a sinistra che supera un torrentello e si inoltra tra oliveti e bassa vegetazione arbustiva fino ad arrivare al podere Ciliegio dove si volge a sinistra sulla mulattiera, si supera un torrente su un ponticello e si riprende a salire fino alle prime case di Faltognano e quindi alla Cappella del Barco Reale Mediceo.

Qui l'it. 10 termina e si immette nell'it. 14 ad anello che, da un lato, sale verso la Fonte del Sassone e, dall'altro, scende alla casa di Leonardo da Vinci. Percorriamo quindi un breve tratto dell'it. 14 in direzione Vinci, sul sentiero che dalla Cappella del Barco porta alla chiesa di S. Maria ed al leccio secolare (m 364). Nei pressi si trovano la pieve di S. Giovanni Battista a S. Ansano in Greti, la villa Calappiano o "degli Inglesi" e la villa Dianella.