Itinerario 26: Cecina-C. al Vento-C. Rocchine-La Crocina-Cecina

Gran parte del gruppo del Montalbano affaccia a sud-ovest su un'ampia pianura che si estende fino al Padule di Fucecchio (v. it. 22). Sulla strada che collega il Padule a Cecina si trova la località Castelmartini con la chiesa di S. Donnino e villa Banchieri. Proseguendo verso il Montalbano, arriviamo a Cecina dove inizia la nostra gita.

Si parte per la passeggiata dalla Chiesa di S. Nicola, situata nella parte nord del borgo di Cecina. Percorriamo circa un centinaio di metri sulla strada per Casalguidi, quindi prendiamo a sinistra una panoramica mulattiera di mezzacosta che porta ad un gruppo di case. Qui giunti, occorre imboccare una stradella che sale ripidamente sulla destra e arriva alla strada per Casalguidi (m 201) dove inizia la parte ad anello dell'it. 26.

Percorriamo circa 20 metri a destra verso Cecina, quindi continuiamo a sinistra nella vallata della Forra di Cerralto fino al torrente. Attraversato il ponticello e risaliti sulla sponda opposta in direzione sud per un breve tratto, entriamo in un bosco; proseguiamo la strada che aggira sulla destra C. Acerbi (m 228), quindi pieghiamo a destra (verso nord) seguendo il sentiero erboso di crinale tra vasti panorami. Superiamo una vecchia cisterna e arriviamo alla strada Cecina/Casalguidi che seguiamo a destra in salita per circa 300 metri fino al valico presso C. al Vento, sull'it. 00 di crinale (m 313) che si prende a sinistra in direzione di Serravalle Pistoiese e che da questo punto coincide con l'it. 26. Si segue 1 'it. 00 , proseguiamo prima sul sentiero fino a C. Cappelli (m 354) da dove si ammira un bel panorama su Pistoia, poi su una mulattiera tra boschi che risale il fianco settentrionale di M. Cupoli e scende fino a C. Rocchine (m 300).

Di fronte a noi il M. Belvedere. Qui percorriamo verso sinistra un tratto della strada che collega Cantagrillo a Montevettolini e, dopo un centinaio di metri, troviamo a sinistra la strada per Cecina che imbocchiamo. Da questo punto l'it. 26 coincide per un tratto con l'it. 30 Monsummano/Montevettolini. Giungiamo in salita fino Le Case (m 300) e continuiamo per un breve tratto su una sterrata tra boschi. Iniziamo a scendere e troviamo zone coltivate con vasti panorami verso il Valdamo Inferiore. Ad un quadrivio si procede a dritto e si tocca una casa di nuova costruzione sulla destra. I coltivi si alternano a boschetti mentre lo stradello scende con vari tornanti fino ad una casa colonica e ad un bivio (m 236), dove termina il tratto comune con l'it. 30.

Prendiamo a sinistra, verso Cecina, un sentiero che scende; nei pressi di un capanno proseguiamo in discesa per il nostro sentiero e, poco prima di un gruppo di case, continuiamo sul fianco sud del Montalbano. Proseguiamo a mezza costa in saliscendi mantenendoci sempre sullo stesso stradello ed arriviamo a villa Campo Fiorito. Ad una secca curva a destra, dopo una casa (m 203) camminiamo lungo un fosso nel bosco e giungiamo infine, dopo aver toccato il quadrivio La Crocina (m 201), al bivio dove si chiude la parte ad anello dell'it. 26. Prendendo a destra, si percorre il sentiero che porta a Cecina, dove si conclude la nostra passeggiata. de la parte ad anello dell 'it. 26. Prendendo a destra, si percorre il sentie- ro, già fatto in senso opposto, che porta a Cecina, dove si conclude la nostra passeggiata.